Ogni anno in questo periodo le richieste di sostituzione testata pompa e serpentina dell’acqua calda aumentano drasticamente.

Il ghiaccio purtroppo non perdona nessuno, però con un po’ di accortezza potrete evitare che la vostra idropulitrice non vi abbandoni durante l’inverno.

Il miglior consiglio ovviamente consiste nel non lasciare la vostra macchina fuori all’aperto durante le notti invernali, però sappiamo che trovare lo spazio per macchine da 150 Kg non è sempre così agevole, pertanto se proprio non avete la possibilità di riparare le vostre pompe dal freddo vi consigliamo di seguire dettagliatamente i seguenti punti.

  1. Spegnere la macchina e scaricare la pressione dalla relativa impugnatura.
  2. Scollegare il tubo di ingresso dell’acqua in bassa pressione.
  3. Scollegare l’impugnatura dal tubo di alta pressione facendo attenzione che fuoriesca tutta l’acqua dall’impugnatura.
  4. Scollegare il tubo alta pressione dalla macchina ponendo attenzione anche in questo caso alla totale fuoriuscita dell’acqua.
  5. Dopodiché accendere la macchina fintanto che tutta l’acqua presente all’interno della stessa non smetterà di fuoriuscire dal collegamento out, dove viene collegato il tubo di alta pressione.
  6. Successivamente preparare una soluzione di antigelo (se la macchina possiede il serbatoio le quantità saranno circa 3lt di antigelo e 3 lt di acqua mentre le macchine senza serbatoio richiedono circa 250 ml di antigelo).
  7. Collegare con un tubo l’ingresso dell’acqua in bassa pressione alla soluzione antigelo.
  8. Accendere la macchina fintanto che la soluzione non verrà aspirata completamente (mantenendo sempre il comando dell’acqua calda e del detergente su Off)

 

Seguendo questi semplici passaggi eviterete che la testata della pompa si deformi a causa del ghiaccio e contemporaneamente grazie all’intervento dell’antigelo manterrete lubrificato tutto l’impianto.