Amica inseparabile di tutti i lavoratori, l’idropulitrice ad oggi è presente in ogni dinamica aziendale, dall’industria pesante al piccolo chiosco balneare. Purtroppo però, la disinformazione dilaga.

In particolar modo esiste la credenza che l’idropulitrice ad acqua calda pulisca meglio di quella ad acqua fredda.

La rimozione dello sporco avviene grazie all’impatto dell’acqua, espressa in bar e l/min (es. 160/15).

Se ciò che dobbiamo rimuovere è uno sporco oleoso, presente ad esempio nelle officine meccaniche o nelle aziende vitivinicole, sarà necessario optare per un’idropulitrice ad acqua calda, per evitare che l’olio si cosparga nelle vicinanze. Mentre per tutte le a

ltre tipologie di sporco una potente idropulitrice professionale vi restituirà un

ottimo risultato, facendovi anche risparmiare sul costo della caldaia.